Parma Pallamano 1970

Azeta-Ala corsara in terra Toscana

Vittoria meritata dei gialloblù a Massa Marittima. Il risultato di 31 a 29 fa pensare a una partita tirata, in effetti, così è stato ma grazie soprattutto alle due squadre in campo. Il primo tempo è cominciato con i parmensi sugli scudi che raggiungevano un massimo vantaggio di 5 reti 8 a 13 alla metà del tempo. Poi rimanevano ripetutamente in inferiorità numerica permettendo alla squadra di casa di raggiungere il pareggio (18-18). Nel secondo tempo il risultato rimaneva sempre in bilico con un piccolo vantaggio per i ducali, ma al diciottesimo il Massa Marittima infliggeva un parziale di quattro a zero ai parmigiani portandosi addirittura in vantaggio di 24 a 23. Finale concitato che grazie all’estremo difensore Vulpe e a Usai, risultato il miglior realizzatore dell’incontro con tredici reti, hanno permesso di portare a casa 3 punti importantissimi per il continuo del campionato.

MASSA MARITTIMA – AZETA ALA 29 – 31 (18 – 18)

MASSA MARITTIMA: Bergelli E., Beneventi, Bonistalli 4, Botti 2, Ghini, Muoio 8, Ovi, Ruberto 4, Cavaglioni, Bargelli R. 1, Gai A., Gai G. 4, Rahmani, Ramanovski 6, All. Bargelli Simone.

AZETA ALA: Vulpe, Mancuso 7, Bolzoni 5, Piazza, Allodi, Poma, Cortesi, Faiulli 2, Usai 13, Salliu 4, Oppici, Stighezza, Battacini, Boschi. All. Ferrari Matteo

Arbitri: Cifarelli e Paccosi

A2 MASCHILE GIRONE C 4^ Giornata di andata

31/10/2015 BOLOGNA – TAVERNELLE 25 – 33
21/10/2015 MASSA MARITTIMA – PARMA 29 – 31
01/11/2015 SASSARI – MODENA 22 – 33
01/11/2015 FOLLONICA – RUBIERA 31 – 26

Classifica: 9  SECCHIA RUBIERA, 9 TAVERNELLE, 9 PARMA,   6 MODENA, 6 FOLLONICA, 5 BOLOGNA, 4 MASSA MARITTIMA, 0 SASSARI VERDEAZZURRO

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *