Parma Pallamano 1970

2 giorni da dimenticare per le giovanili di Parma

Due giorni da dimenticare per le squadre giovanili di Parma e Felino. 4 partite e 4 nette sconfitte  e 3 formazioni ancora a zero punti nei rispettivi campionati.

4 partite e solamente una di queste, quella della formazione under 16, in bilico almeno fino a metà ripresa; le altre gare da subito completamente in mano agli avversari.

Prima a scendere in campo, sabato, l’HC Felino per il campionato Under 14. A Casalgrande la formazione di Matteo Ferrari jr ci dicono che sia migliorata rispetto alle passate gare ma il parziale di 11 a 2 al termine del primo tempo non lo si può certo considerare un grande risultato. Molta difficoltà in fase offensiva e ampi varchi in difesa (pur migliorata rispetto al passato) contro una squadra molto ben organizzata. Sarà di 24 a 9 il risultato finale. Il prossimo turno, domenica 7 dicembre, ore 11, a Felino ci sarà il derby contro i giovanissimi del Green Parma; forzatamente una delle due formazioni si muoverà dallo zero in classifica.

20141129-03U14 Felino

 

La seconda partita delle nostre giovanili si giocava sabato pomeriggio al Pala Del Bono per il campionato Under 16. Parma Pallamano ospitava il Secchia Rubiera. Sulla panchina ducale Roberto Freddi per indisposizione di Mister Ferrari Matteo sr. Gara combattuta, come abbiamo scritto, con molte reti e con le 2 formazioni che non riuscivano a staccarsi tanto che a fine primo tempo Rubiera vantava un gol del vantaggio, 16 a 17. Gara equilibrata fino al 24 a 25 quando con un break di 4 reti gli ospiti allungano e non si fanno più riprendere. Risultato finale 30 a 36. Peccato per la sconfitta ma si vedono segnali di ripresa dalla squadra di Parma. Domenica prossima a Ferrara per l’ottava giornata del girone d’andata.

20141129-05

20141130 U16

La terza partita era quella forse più attesa e, quindi, quella che ha suscitato la delusione maggiore. Parma Pallamano Under 18, ancora imbattuto nel campionato ma con un pareggio che la poneva al secondo posto in classifica, affrontava il Bologna primo della classe. Una vittoria avrebbe voluto dire sorpasso e il pubblico di Parma aveva risposto alla chiamata riempiendo la tribuna di casa del Pala Del Bono. La vista delle squadre nel pre-partita evidenziava subito una differenza: 14 atleti per gli ospiti, solo 10 per Parma. Un iniziale equilibrio faceva pensare ad una gara “tirata” ma dal 3 a 3 i bolognesi di Mister Fabbri infilavano 7 reti consecutive evidenziando una netta superiorità. Da parte sua Parma soffriva enormemente la solida difesa felsinea e iniziava ad innervosirsi un po’ troppo, in special modo nei confronti dell’arbitro che in pochi minuti comminerà 2 sospensioni a Mancuso (che dovrà quindi stare “molto attento” nel seguito per evitare il cartellino rosso) e un’ammonizione all’allenatore ducale Stefano Faiulli. L’arbitro poi ci dirà che, per una partita così importante per la classifica, sarebbero stati indispensabili 2 direttori di gara. 5 a 11 a fine primo tempo e ripresa sulla stessa lunghezza d’onda con Parma che solo sul finire riesce a limitare il passivo sotto le 10 reti per un definitivo 17 a 26. Stighezza il miglior realizzatore gialloblù con 6 reti seguito da Salliu con 4, Grossi con 2, Larghi, Ajolfi, Allodi, Mancuso e Phan con 1. A Ferrara il prossimo turno, mercoledì ad un orario “improbabile” per dei ragazzi che studiano, le 20:15.

IMG_0974b

IMG_1009 141130 U18 Parma Bologna

Ultima gara per la Green Handball che domenica pomeriggio ha ospitato il Rapid Nonantola. I giovanissimi ragazzi di Mister Alberto Ugolotti nulla hanno potuto contro avversari decisamente superiore fisicamente che hanno impegnato non poco i ragazzi della Green, mettendoli a dura prova sia in difesa e sia in attacco, dove si è sentita e vista, forse, anche troppa aggressività. L’impegno della squadra di casa è stato ammirevole e intenso, mostrando un netto miglioramento dagl’incontri precedenti, una voglia crescente di migliorare e affiatamento tra i membri della squadra. Nel primo tempo il divario tra le 2 formazioni c’è stato ma non così enorme, tabellone sul 7 a 14. La seconda metà della gara ha visto il tracollo dei giovani parmigiani tanto che all’ultima sirena si leggeva un roboante 12 a 35.Prossimo turno, come abbiamo già scritto, il derby con l’HC Felino.

 20141130 Green

 

In tutto 67 reti segnate e 121 subite.

Se non è un weekend da paura questo …

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *